I Vini di Tenuta Lamborghini

Vino Centanni

i Nostri Classici

Le Bollicine

Ferruccio Lamborghini acquistò la tenuta nel 1968 durante un viaggio in Umbria

La Tenuta Lamborghini si trova in Umbria, tra il versante sud del Lago Trasimeno e il bellissimo borgo medievale di Panicale. Siamo al confine tra l’Umbria e la Toscana, Cortona e la Val di Chiana distano solo poche decine di chilometri.

La tenuta fu acquistata da Ferruccio Lamborghini a fine anni ’60 che, in viaggio in queste zone, si innamorò del paesaggio aspro e dolcissimo allo stesso tempo. Abbandonata la celebre attività automobilistica decise di tornare alle proprie origini: l’agricoltura.
La superficie totale è di 100 ettari, suddivisi tra un campo da golf a 9 buche, un agriturismo e la parte vinicola di 32 ettari.

Inizialmente furono impiantate diverse varietà sia a bacca rossa che a bacca bianca: oltre al classico Sangiovese e Ciliegiolo, si decise anche per varietà più insolite per quegli anni, quali Merlot e Cabernet Sauvignon.

Nella metà degli anni ’90 Patrizia Lamborghini è subentrata nella gestione, continuando e anzi potenziando l’ambizione del padre di produrre vini di alta qualità. Da allora gran parte dei vigneti è stata reimpiantata, eliminando le varietà a bacca bianca e prediligendo il Sangiovese ed il Merlot. Attualmente i nuovi vigneti ad alta densità di cloni selezionati si estendono per oltre 20 ettari.
L’estrema ricerca della qualità e la volontà di evidenziare le caratteristiche del territorio hanno fatto sì che, a partire dal 1997, la produzione, dalla gestione dei vigneti alla conduzione enologica, subisse un cambio radicale che ha generato vini rossi di altissimo livello qualitativo.

Veduta Aerea Tenuta Lamborghini